Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Lifestyle

Franco Moschino: un uomo che della stravaganza ha fatto il suo marchio di fabbrica

Pubblicato

-

Oggi abbiamo deciso di parlare di uno degli stilisti più ribelli e impertinenti del secolo scorso: Franco Moschino, un’autentica icona della moda stravagante, che ha fatto del “brutto” il suo marchio di fabbrica.

Oramai sono passati 24 anni dalla sua scomparsa e, nonostante il tanto tempo, le sue collezioni sono ancora impresse a fuoco nell’immaginario collettivo degli italiani.

Le creazioni di Moschino, infatti, ancora oggi rappresentano una parte importante della vita di tutti noi, restando un punto di riferimento per quegli addetti al settore che desiderano osare.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La scomparsa di Franco Moschino è andata in scena il 18 settembre 1994: un giorno che è passato alla storia nel mondo della moda. Eppure il noto stilista di Abbiategrasso non vorrebbe mai essere ricordato per questo, ma per il suo stile e per il suo modo di tradurre il concetto di fashion.

Moschino ha portato la moda alla svolta, con la sua visione anarchica e dissacrante, alternativa ma sempre intelligente e con un occhio al futuro. Era un personaggio del quale si parlava spesso, e non sempre in modo positivo, perché in fondo il genio non viene mai riconosciuto subito.

La sua è stata un’irriverenza che ha accompagnato la storia e l’evoluzione del brand Moschino: non poteva essere altrimenti, visto che si trattava della sua creatura.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Un marchio nato nel 1983, connotato sin da subito da uno spirito irriverente e da un linguaggio artistico unico nel suo genere, spesso imprevedibile. Sin dai suoi esordi, il brand Moschino si è fatto provocatore e irridente, nei confronti di una società non ancora abituata all’ironia nella moda: il tutto con una decisa spruzzata di pop.

Oggi Moschino è un marchio che ha saputo mantenere fede alle proprie tradizioni, come testimoniato anche dagli accessori e non solo dagli abiti. Basti pensare alle borse di Moschino, ancora in vendita perché molto apprezzate dal pubblico femminile, per via delle linee eccentriche e allo stesso tempo sofisticate.

Poi, se si parla di stile unico, non potremmo non citare la prima t-shirt Moschino, fragorosa nel suo intento di rompere gli schemi: quella con la scritta “Moschifo”. Non a caso, il motto di Franco era il seguente: “Se non puoi essere elegante, sii almeno stravagante”.

La prossima sfilata del marchio Moschino si terrà a Roma l’8 gennaio 2019, e sarà una prima assoluta, dato l’esordio nella Capitale. È stato il direttore creativo Jeremy Scott a spiegare la scelta: la sfilata si terrà a Cinecittà, in quanto vero e proprio omaggio all’indimenticato Federico Fellini.

Non a caso, lo stesso Scott ha dichiarato di aver tratto ispirazione da capolavori del calibro de La Dolce Vita, Casanova e Satyricon. Lo stesso Scott, in fondo, incarna oggi lo spirito che fu di Franco Moschino: uno stilista irriverente e sempre aperto a visioni artistiche particolari, come dimostrato dalla scelta del tema e della location della prossima sfilata.

Franco Moschino è stato un uomo che ha fatto della stravaganza il proprio marchio di fabbrica: un marchio che è stato impresso con forza, e che ancora oggi domina questo brand.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano3 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano2 settimane fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige1 settimana fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige4 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone3 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige1 settimana fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Alto Adige1 giorno fa

Ponte dell’Immacolata, traffico e neve: appello dell’assessore Schuler

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano1 settimana fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano5 giorni fa

Bolzano: arrestato sul treno un giovane per furto aggravato

Alto Adige1 settimana fa

Bonus bollette: domande dal 1° dicembre 2022 sino al 31 marzo 2023

Bolzano1 settimana fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Bolzano4 giorni fa

Bolzano: arrestati un moldavo e un italiano per spaccio di stupefacenti

Archivi

Categorie

di tendenza