Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Arte e Cultura

Il Museo delle Scienze di Bolzano racconta gli squali

Pubblicato

-

Squalo bianco, squalo mako, squalo toro, verdesca, pesce martello: sono solo alcune delle spettacolari specie di squali che popolano le acque del Capo occidentale (o Western Cape), in Sudafrica, non troppo lontano da Città del Capo.

Una regione caratterizzata da paesaggi suggestivi che rappresenta un patrimonio di inestimabile valore naturalistico.

Martedì 11 dicembre, alle ore 20, al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige a presentare gli squali del Western Cape ci sarà Alessandro De Maddalena, uno dei massimi esperti al mondo di questi animali.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

shortfin mako shark, Isurus oxyrinchus, off Cape Point, South Africa, Atlantic Ocean

Attraverso le foto scattate nel corso di numerose spedizioni condotte nell’area, De Maddalena passerà in rassegna le caratteristiche biologiche delle diverse specie e spiegherà dove e come sia possibile osservare questi affascinanti predatori.

Ricercatore, scrittore, illustratore, fotografo naturalista ed expedition leader, Alessandro De Maddalena è autore di 20 libri e un centinaio di articoli dedicati agli squali. È professore a contratto di Zoologia dei vertebrati per il corso di laurea in Scienze marine dell’Università degli studi di Milano-Bicocca.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

smooth hammerhead shark, Sphyrna zygaena, Cape Infanta, South Africa, Indian Ocean

sandtiger shark or grey nurse shark or spotted ragged-tooth shark, Carcharias taurus, Cape Infanta, South Africa, Indian Ocean

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza