Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Ospedale Bressanone, Bessone “Consegna anticipata di tre piani del lotto in ristrutturazione”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Per fare fronte all’emergenza Coronavirus gli spazi richiesti per ospitare malati ed operatori sanitati sono sempre di più.

Nell’ambito delle competenze del nostro assessorato, stiamo studiando delle misure atte a contribuire alla soluzione delle problematiche e delle esigenze che scaturiranno via, via, con l’aggravarsi della situazione anche nella nostra provincia – dice l’assessore provinciale all’Edilizia pubblica ed al PatrimonioMassimo Bessone.

Siamo consci che il servizio sanitario avrà bisogno di maggiori risorse negli ospedali per i pazienti affetti dalla malattia, tra cui ulteriori posti letto, locali o reparti.

Assieme all’arch. Nicoletta Francato, direttrice dell’ufficio edilizia sanitaria, abbiamo offerto all’Assessorato alla Sanità ed all’Azienda Sanitaria di mettere a loro disposizione, rendendoli agibili entro 10 – 15 giorni alcuni piani del nuovo lotto dell’ospedale di Bressanone, in fase di ampliamento e ristrutturazione, che potrebbero far fronte alle esigenze del comprensorio di Bressanone“.

Siamo pronti a consegnare tre piani perché questa emergenza deve avere la priorità su tutto. Abbiamo operato, con le imprese appaltatrici in modo da poter consegnare anticipatamente il lotto 4 degenze in fase di ristrutturazione ed ampliamento. Si tratta di un atto di buon senso e di responsabilità verso la popolazione”, conclude l’assessore.

I lavori dovrebbero essere ultimati a fine giugno, ma già a breve potranno essere consegnati provvisoriamente, come da progetto, il 4. piano per il day hospital, il 3. piano per la terapia sub intensiva ed il 2. piano per le degenze. I singoli piani misurano 687 mq cadauno e potrebbero essere utilizzati provvisoriamente per le esigenze che la Sanità riterrà prioritarie.

Provvederemo a consegnare i piani con l’allacciamento al riscaldamento ed all’acqua sanitaria fredda e calda. I gas medicali sono già collegati, ma dobbiamo ancora collaudare l’impianto. Facciamo il possibile per mettere in funzione i tre piani per la cura dei pazienti e la salute dei cittadini. Siamo in attesa di una risposta da parte della Sanità e dell’Azienda sanitaria. Noi siamo pronti”, conclude l’assessore Bessone.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Archivi

Categorie

più letti