Connect with us

Ambiente Natura

Parchi naturali: giovani in campo per la difesa della natura

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Nell’ambito di diversi progetti portati avanti grazie al lavoro congiunto dell’Agenzia Provinciale per la Natura, del Servizio Giovani Alto Adige, di vari centri e organizzazioni giovanili e dalle istituzioni per l´ambiente, numerosi giovani hanno potuto agire in prima persona nella protezione della natura.

Sono stati accompagnati da esperti durante i vari percorsi e hanno dato un contributo fattivo. Maria Hochgruber Kuenzer, assessora provinciale competente, ha sottolineato l’importanza di coinvolgere attivamente le persone nella conservazione della natura fin da giovani, perché “la sostenibilità ambientale è qualcosa che dobbiamo interiorizzare. Questo è l’unico modo che abbiamo per creare una coesistenza a lungo termine tra uomo e natura“.

I sette Centri visite dei Parchi naturali dell’Alto Adige sono stati particolarmente partecipi nelle attività. Le azioni sono state supportate dai responsabili dei diversi Centri e dai 17 supervisori stagionali delle aree protette in servizio durante i mesi estivi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Annamaria Gapp, del Centro del Parco naturale del Gruppo di Tessa, ha dichiarato: “Per i giovani è molto importante fare qualcosa di concreto per la natura come gruppo. Si divertono, conoscono nuove piante e fanno un lavoro insieme che li rende molto orgogliosi“.  Leo Hilpold, direttore dell’Ufficio Natura, sottolinea chepartecipando a questi progetti, i giovani stessi diventano attori nella conservazione della natura e nel lavoro di sensibilizzazione. Imparano che proteggere l´ambiente non è qualcosa di astratto, ma frutto di azioni personali“.

Progetto Friday for Nature

Il Centro del Parco naturale del Gruppo di Tessa ha organizzato il progetto Friday for Nature in collaborazione con il Centro Giovanile di Naturno JuZe, la stazione forestale locale, il gruppo di protezione ambientale della Val Venosta e i custodi del biotopo. Dopo un’introduzione teorica generale sulle specie invasive, sono stati tagliati e rimossi assieme ai giovani i germogli e gli alberelli dell’invasivo “Albero del paradiso” nei biotopi Englisch Moos e Plauser Lack a Naturno/Plaus. Anche altre varietà come la Balsamina ghiandolosa, la Verga d´oro del Canada e l’Artemisia annuale sono state sradicate.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Azione Giovani

Nell’ambito di Azione Giovani, in collaborazione con il Centro Giovanile Kass di Bressanone, i giovani di età compresa tra i 13 e i 19 anni hanno lavorato attivamente insieme ai custodi dell’area protetta presso il Centro del Parco Naturale Puez-Odle a Funes. Hanno animato attivamente i pomeriggi dei bambini  con le “Olimpiadi degli animali“, gli eventi sui “Colori della foresta” e i “Viaggi di scoperta con i sensi“. In questo modo i ragazzi hanno avuto modo di conoscere il funzionamento dei Centri del Parco naturale e si sono impegnati in un’educazione ambientale pratica, svolgendo attività ludiche e didattiche con i bambini.

Progetto ECHO

Nel Centro del Parco Naturale di Vedrette di Ries-Aurina a Campo Tures, circa 50 giovani di età compresa tra i 12 e i 16 anni, provenienti dal circondario di Tures-Aurina, hanno aiutato nel Centro del Parco naturale nell’ambito del progetto ECHO dell’Associazione giovanile Shlash ed hanno acquisito esperienza nella conservazione della natura. Oltre al riordino e al giardinaggio, hanno assistito i custodi stagionali dell’area protetta durante i pomeriggi con i bambini e gli eventi serali.

NEWSLETTER

Arte e Cultura7 ore fa

Novemila opere d’arte e svariati palazzi storici: ecco il patrimonio Inps

Laives8 ore fa

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Bolzano8 ore fa

Violenta rissa dopo le lezioni. Denunciati 5 allievi di una scuola media di Bolzano e uno è finito all’ospedale

Bolzano8 ore fa

Ruba all’Eurospin e minaccia un dipendente: revocato il permesso di soggiorno

Sport9 ore fa

FC Südtirol Women: 10 e lode contro il Chieti

Sport21 ore fa

I biancorossi della primavera 2 vincono in rimonta a Brescia

Eventi21 ore fa

Dal Giro d’Italia al Südtirol Sellaronda HERO: i grandi eventi della Val Gardena in bicicletta

Alto Adige21 ore fa

Il vertice della Federazione Ambientalisti dal vescovo Ivo Muser

Alto Adige2 giorni fa

CNA Day celebra i mestieri e l’innovazione in piazza Matteotti

Alto Adige2 giorni fa

Donna olandese muore sull’a22, tra Egna e Bolzano Sud: nell’incidente altri tre feriti

Bolzano2 giorni fa

Straniero irregolare sorpreso a Bolzano, intervento dei Carabinieri in supporto agli uomini di “Strade Sicure”

Bolzano2 giorni fa

Chiusura temporanea per il bar “Mon Amour” a Bolzano, problemi di sicurezza e ordine pubblico

Bolzano2 giorni fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Sport3 giorni fa

Per l’FC Südtirol è un congedo senza punti con il Palermo

Laives3 giorni fa

Fogli di via, decreti espulsione, ordini di allontanamento, avvisi orali: controlli straordinari a Laives

Oltradige e Bassa Atesina6 giorni fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport7 giorni fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Sport4 settimane fa

Tre punti pesantissimi conquistati dal Südtirol allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova.

Eventi6 giorni fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Bolzano4 settimane fa

Documenti di soggiorno falsi, arriva il foglio di via per due marocchini

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

È tempo di sicurezza stradale per i “centauri” che transiteranno in Bassa Atesina e sui passi montani

Eventi6 giorni fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Benessere e Salute4 settimane fa

Consegnato l’ambulatorio mobile alla Lilt

Italia ed estero4 settimane fa

La donna mussulmana? “Nel pollaio” ma non se ne parla

Trentino6 giorni fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Merano4 settimane fa

Psoriasi, a Merano l’ambulatorio specializzato nella diagnosi e nella cura. Fra Trentino e Alto Adige ne soffrono oltre 32 mila persone

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Archivi

Categorie

più letti