Connect with us

Politica

Sicurezza alimentare, la sfida UE-America Latina. Dorfmann: “A Buenos Aires si discute il futuro”

Condividi questo articolo

“Garantire una fornitura sufficiente di cibo – anche e soprattutto sullo sfondo della guerra in Ucraina – è ora diventata di nuovo una priorità per l’Ue”, dichiara Dorfmann.

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

La sicurezza alimentare è al centro della quattordicesima riunione plenaria dell’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana (EuroLat), che riunisce vari membri del Parlamento europeo e i loro omologhi dell’America Latina. La riunione plenaria si sta svolgendo in questi giorni a Buenos Aires.

Tra i partecipanti c’è anche l’europarlamentare sudtirolese Herbert Dorfmann, che è vice-presidente della Delegazione all’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana. “In seguito all’invasione dell’Ucraina, la questione della sicurezza alimentare è tornata a essere attuale in tutto il mondo“, dichiara Dorfmann.

La sicurezza alimentare è da sempre in cima all’agenda dell’europarlamentare altoatesino. “È uno dei grandi temi che influenzeranno il futuro dell’umanità. Si tratta quindi di cercare soluzioni insieme, attraverso una cooperazione il più possibile globale“, spiega Dorfmann.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nonostante la sua importanza a livello mondiale, la questione non ha ricevuto l’attenzione che merita nei paesi industrializzati e tra l’altro anche in Europa.

Soprattutto nel dibattito pubblico, la sicurezza alimentare è stata fino a poco tempo fa trattata solo in modo incidentale“, lamenta Dorfmann. “Questa percezione sta cambiando in maniera decisiva con la guerra in Ucraina, il granaio d’Europa“.

Garantire una fornitura sufficiente di cibo – anche e soprattutto sullo sfondo della guerra in Ucraina – è ora diventata di nuovo una priorità per l’Ue. La conferenza di Buenos Aires arriva quindi al momento giusto. “C’è molta attenzione e speriamo di poterla usare per sviluppare approcci concreti“, continua Dorfmann.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Oltre alla sicurezza alimentare, la plenaria dell’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana affronterà anche una serie di altre questioni, prima fra tutte quella delle misure per sviluppare un’economia circolare. “Pure questo tema è una delle grandi preoccupazioni a livello mondiale“, dice Dorfmann.

Si tratta di creare un’economia in cui le risorse vengono riutilizzate il più a lungo e spesso possibile senza doverne consumare di nuove. “Questo è un pilastro centrale della sostenibilità“, ha detto l’europarlamentare, che a Buenos Aires lavorerà su una risoluzione comune Europa-America Latina.

L’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana riunisce 150 parlamentari europei e latinoamericani con lo scopo di cercare risposte a problemi comuni e consolidare la cooperazione intercontinentale. Herbert Dorfmann è vicepresidente di questo organo transnazionale.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Società4 settimane fa

Quindici giovani talenti della ricerca scientifica: workshop interdisciplinare Laimburg-Berlino

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

La prima tappa di “Borgo diVino in tour 2024” fa sosta a Egna con un ricco programma

Archivi

Categorie

più letti