Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Spettacolo

Successo senza precedenti per “C’è ancora domani”: il film di Paola Cortellesi fa incassi record

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Il 26 ottobre, un’onda d’applausi ha accolto l’apertura della Festa del Cinema di Roma. Da quel momento, “C’è ancora domani”, il film diretto ed interpretato da Paola Cortellesi, non ha smesso di stupire e di raccogliere successi.

Quest’opera in bianco e nero, con una trama che attinge a temi del passato ma che risuona potente nel cuore dell’Italia contemporanea, è un fenomeno da analizzare. In sole sei settimane, Cortellesi – attrice amata dal pubblico e ora regista di successo – ha raggiunto un traguardo significativo: superando i 27 milioni di euro di incasso nel primo fine settimana di dicembre, “C’è ancora domani” è entrato di diritto nella top ten dei film italiani con il maggiore incasso dal 1995.

La classifica è dominata da Checco Zalone e Roberto Benigni, ma ora Cortellesi rivendica la sua posizione. Oltre a questo, il film ha conquistato il 22esimo posto nella top 25 degli incassi più alti in Italia, sia per film italiani che internazionali, una classifica guidata da “Avatar”.

L’ambizione? Superare “Oppenheimer” di Cristopher Nolan, che attualmente occupa il secondo posto degli incassi del 2023 con 27,956 milioni di euro. La differenza è di soli 675mila euro, una distanza che sembra facilmente superabile.

“C’è ancora domani” ha recentemente vinto il Biglietto d’Oro a Sorrento, premiato dagli esercenti del cinema e suggellato da una standing ovation. Il film ha venduto quasi 4 milioni di biglietti, diventando il film italiano più visto dell’anno.

Il film, che narra l’emancipazione femminile nel primo dopoguerra in Italia, è un successo di genere. Nonostante le polemiche riguardanti l’esclusione del film dai finanziamenti pubblici selettivi, “C’è ancora domani” ha dimostrato che il cinema femminile ha il potenziale per dominare il panorama cinematografico.

Quest’anno ha visto un’ondata di successi femminili nello spettacolo, da Barbie a Taylor Swift, Beyoncé e ora Cortellesi. Questi “fenomeni” stanno diventando una tendenza, segno di un cambiamento nel panorama dell’industria dell’intrattenimento.

Cortellesi sembra accogliere il successo del film con umorismo, come dimostrano i messaggi divertenti pubblicati sui social media del distributore del film, Vision. “Se non andate a vedere ‘C’è ancora domani’ al cinema, ‘quant’è vero Iddio…'” recita uno dei post. L’appagamento più grande per lei? Gli incontri con il pubblico, in particolare con gli studenti, una conferma del successo indiscusso del film.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Salute4 settimane fa

Mal di gola: cause e trucchi per prevenire il problema

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Politica4 settimane fa

Rosmarie Pamer della Svp nominata vice presidente di lingua tedesca della Provincia di Bolzano

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Italia ed estero4 settimane fa

In carcere per oltre trent’anni, ora assolto: era innocente!

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Archivi

Categorie

più letti