Connect with us

Politica

Alla fine di aprile termina l’assistenza Covid. Team K: “Dove sono gli aiuti per persone e famiglie?”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Alla fine di aprile terminerà l’assistenza Covid per persone e famiglie. Sono stati annunciati un aumento dei contributi e un adeguamento dei limiti massimi, ma finora non c’è stata alcuna delibera da parte della Giunta provinciale. Il Team Koellensperger chiede l’estensione immediata degli aiuti Covid, altrimenti a partire da maggio chi ne ha bisogno rimarrà senza sostegno.

In marzo il Consiglio provinciale ha approvato 500 milioni di euro di aiuti, di cui almeno 55 dovrebbero essere messi a disposizione per individui e famiglie. Siamo alla fine di aprile e anche nella sua ultima sessione la Giunta provinciale non ha presentato una delibera sulla proroga degli aiuti Covid. A marzo, l’assessore provinciale aveva annunciato un aumento dei contributi, con un contestuale adeguamento dei criteri sui limiti massimi di reddito e di patrimonio. Da mesi molte persone dipendono da questo sostegno, altre speravano che con i nuovi criteri ne avrebbero finalmente avuto diritto, ma finora hanno aspettato invano”, dice Maria Elisabeth Rieder.

Gli stagionali sono particolarmente in difficoltà: non hanno ricevuto le indennità di disoccupazione perché lo Stato non le ha prolungate e molti non hanno nemmeno diritto al sostegno statale una tantum. “In troppi sono ormai disperati perché non sanno più come guadagnarsi da vivere”, sostiene Rieder che si è spesso confrontata con dipendenti stagionali. “L’annuncio che l’assistenza può essere richiesta attraverso un portale online a partire da metà maggio e poi erogata a giugno non è sufficiente. Devo andare a fare la spesa oggi e pagare l’affitto all’inizio di maggio“, è il feedback che Rieder ha ricevuto da molte persone.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Bolzano4 settimane fa

Tentano la rapina e scatta una rissa. Espulsi tre cittadini marocchini

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

La prima tappa di “Borgo diVino in tour 2024” fa sosta a Egna con un ricco programma

Archivi

Categorie

più letti