Connect with us

Bolzano

È possibile coltivare in casa il crescione?

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Il crescione (Lepidium sativum) è apprezzato per il suo aroma intenso e leggermente piccante che ricorda la senape. A produrlo sono gli oli di senape in esso contenuti, che vengono rilasciati dai glicosidi dell’olio di senape (glucosinolati) quando il tessuto della pianta viene distrutto. Queste sostanze vegetali secondarie sono molto utili anche per la salute umana, poiché neutralizzano i radicali liberi e rafforzano il sistema immunitario.

Coltivare da sé il crescione è facile e lo si può fare anche sul davanzale di casa e senza l’uso di terriccio“, sostiene Silke Raffeiner, nutrizionista presso il Centro Tutela Consumatori Utenti.

Se possedete un riccio in terracotta per la coltivazione del crescione, inumiditelo con dell’acqua, distribuitevi fittamente i semi e copriteli con l’acqua per qualche ora, fino a quando non si forma uno strato limaccioso trasparente. L’acqua in eccesso va scolata e il riccio in terracotta mantenuto umido. Dopo sette-dieci giorni, quando le piantine avranno raggiunto un’altezza di circa sette centimetri, il crescione può essere raccolto, tagliandolo appena sopra il fondo del riccio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

In alternativa al riccio di terracotta già predisposto si può ricoprire una scodella o una ciotola bassa, o un piatto fondo con ovatta o un paio di fogli di carta da cucina. I semi vengono sparsi su questo strato, e l’ovatta o la carta da cucina va regolarmente imbevuta d’acqua e mantenuta umida. Anche un setaccio per semi di crescione – un setaccio in acciaio inossidabile sistemato in un contenitore adatto – o i cosiddetti contenitori microgreen sono indicati per coltivare il crescione in casa.

Naturalmente, il crescione può anche essere seminato in giardino oppure nei vasi di fiori o nei cartoni di uova, su terra (sabbiosa). In questi casi occorre che la terra sia sempre umida, ma mai troppo bagnata. In giardino, il crescione può essere raccolto dopo due o tre settimane.

Il crescione si consuma solo fresco, per esempio su una fetta di pane con burro, in un’insalata di patate o per condire una crema spalmabile“, spiega la nutrizionista del CTCU, “mentre non si presta a essere riscaldato, congelato oppure essiccato“. Se si desidera raccogliere più spesso il crescione fresco, basta seminarlo nuovamente.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Arte e Cultura8 ore fa

Novemila opere d’arte e svariati palazzi storici: ecco il patrimonio Inps

Laives8 ore fa

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Bolzano9 ore fa

Violenta rissa dopo le lezioni. Denunciati 5 allievi di una scuola media di Bolzano e uno è finito all’ospedale

Bolzano9 ore fa

Ruba all’Eurospin e minaccia un dipendente: revocato il permesso di soggiorno

Sport10 ore fa

FC Südtirol Women: 10 e lode contro il Chieti

Sport21 ore fa

I biancorossi della primavera 2 vincono in rimonta a Brescia

Eventi22 ore fa

Dal Giro d’Italia al Südtirol Sellaronda HERO: i grandi eventi della Val Gardena in bicicletta

Alto Adige22 ore fa

Il vertice della Federazione Ambientalisti dal vescovo Ivo Muser

Alto Adige2 giorni fa

CNA Day celebra i mestieri e l’innovazione in piazza Matteotti

Alto Adige2 giorni fa

Donna olandese muore sull’a22, tra Egna e Bolzano Sud: nell’incidente altri tre feriti

Bolzano2 giorni fa

Straniero irregolare sorpreso a Bolzano, intervento dei Carabinieri in supporto agli uomini di “Strade Sicure”

Bolzano2 giorni fa

Chiusura temporanea per il bar “Mon Amour” a Bolzano, problemi di sicurezza e ordine pubblico

Bolzano2 giorni fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Sport3 giorni fa

Per l’FC Südtirol è un congedo senza punti con il Palermo

Laives3 giorni fa

Fogli di via, decreti espulsione, ordini di allontanamento, avvisi orali: controlli straordinari a Laives

Oltradige e Bassa Atesina6 giorni fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport7 giorni fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Sport4 settimane fa

Tre punti pesantissimi conquistati dal Südtirol allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova.

Eventi6 giorni fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Bolzano4 settimane fa

Documenti di soggiorno falsi, arriva il foglio di via per due marocchini

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

È tempo di sicurezza stradale per i “centauri” che transiteranno in Bassa Atesina e sui passi montani

Eventi6 giorni fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Sport4 settimane fa

Il Tour of the Alps è partito da Egna per a 47esima edizione

Benessere e Salute4 settimane fa

Consegnato l’ambulatorio mobile alla Lilt

Italia ed estero4 settimane fa

La donna mussulmana? “Nel pollaio” ma non se ne parla

Trentino6 giorni fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Merano4 settimane fa

Psoriasi, a Merano l’ambulatorio specializzato nella diagnosi e nella cura. Fra Trentino e Alto Adige ne soffrono oltre 32 mila persone

Archivi

Categorie

più letti