Connect with us

Alto Adige

Val Badia, a breve l’interramento della linea elettrica

Pubblicato

-

Foto USP/Pianificazione territoriale
Condividi questo articolo

La linea aerea di media tensione tra le cabine “Idr. Preroman” e “Zija” in val Badia, in passato spesso colpita e danneggiata da alberi caduti in conseguenza di forti nevicate, potrà essere interrata e sostituita con una linea da 20kV.

La Giunta provinciale, su proposta dell’assessore Richard Theiner, e facendo proprio il parere positivo della Commissione natura, paesaggio e sviluppo del territorio, ha disposto la modifica d’ufficio dei piani urbanistici dei Comuni di San Martino in Badia, La Valle e Badia mediante l’inserimento delle infrastrutture della linea elettrica interrata.

L’opera, infatti, riveste interesse provinciale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’interramento della linea elettrica avrà risvolti positivi per la sicurezza dell’approvvigionamento elettrico da un lato e anche per la tutela del paesaggio, dal momento che saranno eliminati i cavi aerei e i sostegni a traliccio“, afferma Theiner.

La linea elettrica interrata correrà interamente nell’ambito della strada statale della Val Badia (SS 244). Al di fuori della statale, in direzione di “Aiarei”, saranno realizzati il tronco mancante tra il sezionatore “Pidrò” fino alla linea aerea di media tensione “Fornaccia” e quindi il collegamento fino alla cabina esistente “Zija”.

Inoltre, in località Palestrong sarà realizzata una nuova cabina elettrica dalla quale una linea di bassa tensione provvederà all’alimentazione dell’abitato.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

A completamento dei lavori per la posa della linea interrata saranno demoliti il tronco di linea aerea di media tensione, lungo circa 5.500 metri, inclusi i 61 sostegni a traliccio e un posto di trasformazione su palo.

La decisione avviene dopo che sulla delibera di avvio della procedura di modifica d’ufficio dei PUC, depositata ed esposta al pubblico per la durata di 30 giorni, a partire dal 10 settembre 2018, nelle segreterie dei Comuni di San Martino in Badia, La Valle e Badia e presso la sede dell’Amministrazione provinciale, non sono state presentate osservazioni o proposte.

Parere positivo in merito alla modifica dei PUC per la realizzazione dell’opera è stato espresso oltre che dalla Commissione natura, paesaggio e sviluppo del territorio, anche da una serie di uffici provinciali (Beni architettonici ed artistici, Beni archeologici, Sistemazione bacini montani est, Servizio strade Val Pusteria, Tutela acque, Geologia e prove materiali) e dalla Comunità Comprensoriale Valle Pusteria.

NEWSLETTER

Val Pusteria9 ore fa

Il ricordo degli atti eroici degli alpini del sesto durante la battaglia sul monte Ortigara

Bolzano10 ore fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige10 ore fa

La regione ha scelto il mobility manager: verso un futuro di mobilità sostenibile

Alto Adige10 ore fa

CNA e Delai, intesa per avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro

Bolzano10 ore fa

Lavori congiunti di rinnovo e potenziamento infrastrutture in via Fago: lotto III tratto 3

Arte e Cultura11 ore fa

Dolomiti verticali: nuova mostra al Museo di Scienze Naturali

Alto Adige12 ore fa

Polizia di stato e consorzio dei comuni, insieme per la cybersicurezza. Sottoscritto oggi il protocollo d’intesa

Bolzano13 ore fa

Polizia arresta trafficante di droga: aveva 5,5 kg di marijuana nascosti nel furgone

Consigliati23 ore fa

L’importanza delle identità digitali nel web

Alto Adige1 giorno fa

Il 10 giugno 2024 si sono conclusi i lavori dello Stakeholder Forum per il clima. Le associazioni ambientaliste tracciano un bilancio intermedio positivo.

Eventi1 giorno fa

3 Zinnen Ski-Marathon: sciare in paradiso

Politica1 giorno fa

La giunta regionale ha approvato il piano d’azione per il reinserimento sociale dei detenuti

Bolzano1 giorno fa

Furti al Supermercato di Bolzano: quattro denunciati

Bolzano1 giorno fa

Chiuso il Devil’s Pub di via Torino: barista arrestato per spaccio di cocaina

Bolzano Provincia2 giorni fa

Dilagano i furti nei negozi: ragazzine protagoniste

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige4 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Arte e Cultura3 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano3 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

Politica4 settimane fa

L’aula del Consiglio regionale approva una mozione per il riconoscimento Istituzionale della “Bandiera Ladina”

Trentino3 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Hi Tech e Ricerca4 settimane fa

Documenti elettronici: facciamo il punto sulla conservazione sostitutiva obbligatoria

Bolzano3 settimane fa

I giovani imprenditori hanno bisogno di spazi, CNA e Comune uniscono le idee

Offerte lavoro3 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia3 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Italia ed estero4 settimane fa

Chico Forti è rientrato in Italia dopo 24 anni

meteo3 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Archivi

Categorie

più letti