Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Covid, per l’UE anche il Trentino ‘zona rosso scuro’. A rischio la zona gialla. Fugatti: “Speranza per la riapertura degli impianti”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Ne ha parlato ieri (11 febbraio) nel corso della tradizionale conferenza stampa il governatore Maurizio Fugatti: il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha classificato il Trentino tra le zone “rosso scuro”. Proprio come è successo all’Alto Adige poco più di due settimane fa, alla fine di gennaio.

I casi di soggetti positivi al Covid-19 negli ultimi 14 giorni sono infatti superiori a 500 ogni 100mila abitanti. Nonostante l’Istituto Superiore di Sanità ritenga che il dato sia più basso, la provincia di Trento ha ricevuto questa classificazione.

Nonostante anche l’indice RT dei contagi indichi una crescita esponenziale, Fugatti ha riferito che è stata confermata per il momento la riapertura al 17 febbraio degli impianti sciistici per i territori in zona gialla, come riportato dall’assessore al turismo Roberto Failoni che ha partecipato alla conferenza Stato-Regioni di ieri, ma al momento permane il divieto di spostamento interregionale.

A breve ci sarà però l’urgenza di una decisione proprio sulla permanenza in zona gialla. C’è infatti il rischio concreto che il Trentino, dato il rating delle infezioni, possa passare in arancione.

Nel frattempo l’Alto Adige rimarrà in lockdown fino al 28 febbraio: il presidente Kompatscher ha annuciato ulteriori restrizioni per le aperture degli esercizi commerciali con una revisione dei codici Ateco e l’introduzione dell’obbligo di mascherine ffp2 per i luoghi chiusi e a rischio assembramento.

A questo proposito non si ferma la polemica da parte del settore estetica, escluso dalla possibilità delle aperture, a dispetto di un primo inserimento all’interno dell’ordinanza provinciale nella lista dei servizi alla persona che avevano ottenuto il permesso di continuare la propria attività.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

meteo3 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Merano3 settimane fa

La tragedia al San Rossore: il fantino Dominik Pastuszka perde la vita dopo una caduta

Archivi

Categorie

più letti